Meglio nudi!

Perché nudi si sta meglio

Nudi in sauna

Posted by meglionudi su 13 novembre 2006

Un ambiente adatto a praticare la nudità, in particolare d’inverno quando altre possibilità sono precluse, è la sauna. Va precisato che non ha senso parlare di saune nudiste o naturiste perché, indipendentemente dall’essere nudisti o no, la sauna va fatta nudi. Al limite, se proprio si vuole, ci si può coprire con un asciugamano, ma non si deve assolutamente entrare in sauna con il costume da bagno: il costume infatti impedisce la traspirazione nelle parti coperte, inoltre i tessuti dei costumi da bagno non sono pensati per sopportare le temperature che si raggiungono in una sauna, e possono risultare nocivi. Purtroppo nelle saune italiane è molto diffuso addirittura l’assurdo obbligo di indossare il costume, cioè il divieto di fare la sauna come è giusto e salutare farla.

Se però si ha la fortuna di poter andare in un centro dove si fa la sauna correttamente (e non c’è bisogno di andare in Finlandia… è la norma in Austria e Germania, mentre in Italia per esempio sono diffusi in Trentino – Alto Adige), allora è un’occasione da sfruttare sia per il piacere della sauna che per il piacere della nudità. In centri di questo tipo, infatti, la nudità è vissuta come qualcosa di assolutamente naturale, perché è così che si pratica quel tipo di attività… un po’ come levarsi le scarpe prima di entrare in piscina: una cosa normale, nessuno ci fa caso. Questa caratteristica li rende anche un luogo adatto ai neofiti del nudismo, che hanno la possibilità di sperimentare la nudità in comune in un ambiente rilassato e improntato al benessere, dove tutti sono nudi, ma che non è caratterizzato come “nudista” e quindi appare, in un certo senso, meno “arduo” da provare.

About these ads

116 Risposte to “Nudi in sauna”

  1. Atlanteblu said

    Pienamente concorde. da anni frequento centri benessere in alto adige e lì capisci quale sia la giusta cultura. Si sta tutti nudi tranquillamente senza problemi di associare il benessere fisico alla sessualità (due cose completamente differenti), godendo del piacere del proprio corpo in tutta la sua interezza..P.S.: non fate la sauna con il costume, veramente fa malissimo!!!

  2. specialtwin said

    Sono d’accordo con voi ragazzi: il massimo piacere di una sauna lo si ha solo se fatta completamente nudi! Purtroppo dalle mie parti (Milano) non se ne parla nemmeno per falso perbenismo, come se il mostrarsi nudi fosse poi un crimine.Per farsi una sauna in grazia di Dio siamo costretti a lunghe trasferte; sarebbe bello poter mettere insieme, tramite la rete, un gruppo di persone per costruircelo un centro benessere del genere a Milano. Ci si prova? Sono assolutamente convinto che si farebbero anche un po’ di soldini….

  3. Roby said

    A Bormio (valtellina) si fa può restare nudi, ma il problema che tutti hanno il costume e se io rimango nudo, mi sembra che tutti mi guardino male !!!!!!

    • Hilbert said

      Lo conosco, ci sono stato e sono rimasto nudo tutto il tempo.
      Nessuno ha osato dirmi niente perchè era giusto così e all’ingresso c’è un cartello che dice se a qualcuno da fastidio non entrare.
      E’ vero che pochi si tolgono il costume quando invece dovrebbero imporre di farlo per la salute di tutti, ma forse sei tu che pensavi che ti guardano? hai scritto “mi sembra che tutti mi guardino”!!
      Ma questo non deve essere un problema tuo!! chi guarda in un certo modo è stupido!
      Parli di Bormio Terme che costa meno vero? no i bagni nuovi e i bagni vecchi, li si va in costume!! in un posto che si dice di essere tanto bello, mi vien da ridere!!
      Per me se qualcuno/a vuole andare una domenica ci si può anche trovare.

      Ti saluto, a presto

      • Tizio said

        Confermo quanto hai scritto. Alle Terme di Bormio (dove ci sono le piscine) si può stare completamente nudi. Il problema che non ho mai visto una donna nuda, mentre qualche uomo si. Se sei il solo ad essere nudo, è anche vero che ti guardano un pò strano anche se non dicono nulla.

  4. Marco said

    Si entra in sauna completamente nudi e con un asciugamano grande principalmente per il fatto che il materiale sintetico di cui sono fatti i costumi d’oggi può produrre emissioni nocive all’aria e all’organismo (è sempre fatto di filati plastici). Poi il sudore deve essere libero di fuoriuscire e di essere eventualmente mantenuto in un asciugamano fatto di cotone al 100%. Quando si esce dalla sauna ci si getta nell’acqua fredda o sotto la doccia ed il costume tratterrebbe dentro di se il sudore che, ricco di tossine e di scorie eliminate, causerebbe problemi alle parti intime.
    Si pratica quindi la sauna completamente nudi non per una questione di pudore o di stile ma per una questione di salute e nelle saune comuni si è obbligati ad appoggiare corpo e piedi sull’asciugamano (in Austria gli addetti alle saune sono severissimi in questo senso!). Inoltre non è consentito entrare in sauna con ciabatte di alcun tipo
    Navigando in Internet nei siti sulla sauna più importanti si sconsiglia vivamente di indossare il costume. Chi avesse pudori può usare l’asciugamano per coprirsi oppure utilizzare specifici set per sauna (asciugamano corto da agganciare alla vita con gli appositi bottoni a pressione) che in Italia non sono di facile reperimento.

  5. francesca said

    Se si parla di fare la sauna nudi ma coperti da un’asciugamano concordo ma se vengono tollerate quelle persone che entrano in sauna completamente nudi senza coprirsi da un’asciugamano nn sono d’accordo.Io sono andata in un centro benessere a fare la sauna e cosa mi vedo appena entro 3 uomini di una certa era’ completamente nudi e anche facevano di tutto per farsi notare questo non lo tollero e’ da veri porci e il centro passa da poco serio

    • Hilbert said

      Scusa Francesca, ho scritto anche in fondo al forum dopo il commento di “meglionudi”.
      Pensa a quando tu sarai anziana e vorrai fare sauna, dovrai allora comprare sauna per casa senza vedere nessuno, o ti piacerebbe invece farla in un posto bello, pulito, con altre persone che condividono la tua stessa passione? se un ragazzo allora ti dicesse che sei “vecchia” e non devi mostrarti troppo ti farebbe piacere?
      Chi è più pudico e si vuole coprire lo può fare in tranquillità con l’asciugamano, chi ama sentirsi più libero invece, se non fa a posta, è giusto che lo faccia. Forse tu hai pensato che facevano a posta? non lo so.
      L’esibizionismo è una cosa diversa, sentirsi liberi invece è positivo, ma cosa facevano questi uomini per farsi notare? in che posto eri? se invece ti hanno infastidito realmente allora è diverso!!
      ma questo può capitare anche al bar vestiti o in piscina col costume!! come fanno spesso alcuni italiani insistenti, credo che è peggio questo per una donna di vedere un’altra persona nuda che si fa invece i fatti suoi!!
      Prova ad andare in Alto Adige o in Austria a fare sauna e vedrai che l’ambiente è molto rilassato.
      Cosa ne pensano le tue amiche a proposito?
      A me piace capire le esperienze e, chi si trova male, spesso c’è il motivo!!
      Un mio amico dice sempre.. “a volte la malizia è negli occhi di chi la guarda..”!

      Fammi sapere, a presto

  6. meglionudi said

    @Francesca:
    l’esibizionismo è tutt’altra cosa, e se di quello si trattava sono d’accordo che sia fastidioso. Ma stare nudi non vuole affatto dire essere esibizionisti… se ti capita di andare in Germania, o in Austria, o in Alto Adige, potrai vedere che stare nudi in sauna è una cosa del tutto naturale, e non si fa certo per “farsi vedere”.

  7. tequila said

    nn sono un grande fruitore di saune,ma se esiste un asciugamano in cotone da mettere attorno alla vita e copre le parti intime preferirei.appoggiare la mia ciccina dove l’ha messa un altro mi darebbe fastidio
    nn sono pudico ma le mie cosine le faccio vedere a chi dico io e a chi le vuole vedere.
    concordo con >Francesca,si puo fare benissimo la sauna con un telo.

  8. meglionudi said

    @Tequila:
    l’asciugamano si usa sempre: lo si stende sulla panca e ci si appoggia solo sul proprio asciugamano. Ma serve per appoggiarsi, non per coprirsi.

  9. nico said

    Anche io sapevo che la sauna si fa nudi.. a dire la verità non sapevo neanche che in pianura si facesse con il costume.. io la faccio solo quando vado in montagna a sciare!! ma a s.candido, a moso (sesto), in val senales, a bressanone, a naturno…e… non ricordo gli altri posti in cui sono andato l’ho sempre fatta appoggiando l’asciugamano sul legno e poi mi ci siedo sopra. Sono sempre con la mia ragazza e se vedessi comportamenti da pervertiti (cosa che non ho mai visto) romperei la testa a botte al malcapitato. Quindi da mia piccola esperienza siamo sempre stati benissimo!!
    Saluti a tutti e buone sciate.
    Ps la sauna in città chi ve lo fa fare?? ciaooooooo

  10. oscar said

    nudo in sauna si’, mi piace, ci vado tutte le settimane e’ una sensazione di liberta’ non solo corporea ma anche interiore non ho nulla da nascondere e almeno su queste cose naturali siamo noi stessi senza coprirci senza farci menate, la gente e’ piu’ spontnea piu’ se stessa, E SE RIESCO NE APRO UNO A MILANO di hamman vero dove si sta nudi e ti fanno il gommage e la doccia e il massaggio un vero relax pace e serenita’.
    anzi chi vuoi associarsi ad aprirne uno me lo faccia sapere .

    • Hilbert said

      Ti devo dare proprio ragione, qualcuno dovrà aprire un centro come si deve vicino a Milano, questa città che si dice tanto europea ma non lo è! almeno per la sauna!!
      Io, se qualcuno lo facesse, mi assocerei a collaborare almeno qualche ora sabato o domenica per il momento, se potessi fare la sauna decente, pulita e aromatizzata con essenze!! e fare anche gli Aufguss!! (questo però richiede una sauna un po’ grande con stufa centrale)
      Di più non posso per il momento…leggi i miei commenti!!

      Qualcuno ha qualcosa di interessante da proporre a Oscar ???

      A presto amici! inserite ideeee

  11. Alberto said

    Dire sauna e dire nudi è per me la stessa cosa.
    Per me è inconcepibile pensare di stare con un pezzo di acrilico che mi stringe da tutte le parti, mi provoca arrossamenti e fastidi.
    Concordo sul fatto che, chi non vuole stare totalmente nudo, ci si può coprire con un asciugamano, ma rispondendo a Francesca vorrei chiederle se è realmente sicura che la malizia fosse in chi stava nudo e non piuttosto in lei. Io, entrando in una sauna, e vedendo donne all’interno senza abiti, non vado certo a guardarle con insistenza, non vado a pensare che tentino di sedurmi.
    E’ giusto rispettarsi a vicenda e, se si è infastiditi da qualche cosa, è il caso di valutare se ciò che si sta facendo è adatto a noi.

  12. Dany said

    Concordo sul fatto che la sauna debba essere rigorosamente fatta senza costume, al max un asciugamano. Il problema è che in zona non mi è mai capitato di entrare in una sauna e di poter stare tranquillamente nudo senza sentirmi un fenomeno da baraccone. In Trentino è effettivamente una cosa normalissima ma qui (Milano/Monza/Como) davvero non se ne trovano.
    Qualcuno conosce centri benessere dove sia possibile accedere nudi?
    Grazie per la collaorazione.
    Ciao

    • Marco said

      Ma se li trovi faccelo sapere, ci sono dei centri molto belli a besana e a nibionno ma sono assolutamente da frequentare “vestiti” e sono cari….
      abbiamo girato tutta la zona ma ho paura di confermarti ciò che hai detto.
      a meno che uno dei due centri non ci crei un giorno da sauna naturisti.

      altrimenti dobbiamo aspettare l’estate e dirigerci verso la Croazia
      Ciao

      • Maristella said

        Ciao se vi interessa e non è troppo lontano ci sono diversi centri termali sul lago di Garda, dove si può tranquillamente fare la sauna senza costume o con un telo addosso, a Garda, colà di Lazise ecc.. addirittura ad “aqva spa” centro benessere del Grand Hotel Fasano, dopo Salò in direzione Limone(è quasi di fronte al Vittoriale, la residenza di D’Annunzio, poco più avanti), c’è un foglio informativo dove dice che è obbligatorio accedere alle saune senza costume (anche se nno tutti lo rispettano). Tra l’altro il centro è davvero molto bello.. lo consiglio! ve lo linko, ci sono le foto: http://www.ghf.it/italiano/aqva-spa/default.htm

      • marco said

        Grazie!

        sembra molto bello, ora appena abbiamo un riposo lo proviamo
        Ciao marco

  13. Kira said

    Essendo vicino all’Austria ho sempre frequentato le saune nudo e vedo che di solito chi si fa problemi sono gli italiani che le frequentano, per i tedeschi e gli austriaci è perfettamente normale. Mi è capitato di andare anche in un albergo con centro benessere in Alto Adige in occasione di un week-end sulla neve con amici e colleghi e sebbene all’inizio ci fosse qualche ritrosia quando hanno visto che io me ne stato nudo senza problemi alla fine si sono lasciati andare e anche per loro è diventato normale.

  14. Marco said

    Ciao concordo pienamente sulla necessità di fare la sauna nudi; a come si fa a sapere quali sono in Italia gli alberghi (specialmente al sud) che obbligano a non indossare niente in sauna? Non esiste un elenco di tali alberghi?

  15. Vito said

    Il mio amico Nik, dice che il costume in sauna non fà male, se è di cotone.
    Dovreste informarvi meglio.

  16. meglionudi said

    @Vito:
    I costumi da bagno sono praticamente sempre fatti con materiali sintetici, e non di cotone (a meno che tu ti riferisca a biancheria intima, e non ai costumi da bagno). È vero che tenere addosso un paio di mutande di cotone non è tossico come rischia di essere il costume, ma è comunque qualcosa di aderente, e quindi non è il massimo. Molto meglio nudi, coprendosi con l’asciugamano (di cotone) se proprio ci si vergogna.

  17. lorenzo puccetti said

    La vicenda più incredibile mi è successa alcuni giorni fa presso un albergo di Fiuggi. Io bolognese residente in Alto Adige da tanti anni e quindi naturalmente abituato alla sauna nudo con piacere ho letto il regolamento della stessa che vietava l’uso del costume. Sono entrato in sauna la mattina, premesso vi erano pochissimi altre persone, nudo con il solo asciugamano (come previsto !; nulla di anomalo il personale non ha avuto nulla da dire. Il pomeriggio ho ripetuto le operazioni, ed apriti cielo! una serie di buzzurri romani scandalizzati si sono rivolti al personale del centro (senza nulla dirmi) lamentandosi; la direttrice mi ha ripreso dandomi del maleducato, ho risposto che prima di entrare avevo letto il regolamento, essa ha ribattuto che lo stesso era stato redatto in maniera erronea !!
    Mi sono quindi allontanato rinunciando alla sauna (non riesco più a farla., a prescindere dalle questioni igieniche e di principio , con il costume).
    Lezione, mai fare la sauna in Italia ove la filosofia della sauna non ne è compresa.

    • Hilbert said

      E’ una cosa davvero incredibile ma tu, secondo me, ti sei fatto un po’ “bei der Nase herumfuehren”!!
      Dovevi invece pretendere che nessuno entrasse con il costume come diceva il regolamento!! e poi dovevi chiarire cosa avevano detto questi ragazzi alla direzione!! magari si sono inventati che hai davvero infastidito qualcuno e allora dovevi chiarire subito le cose!!
      I regolamenti ci sono per essere applicati, se poi loro volevano cambiarlo nel peggio!! prima lo cambiano, poi ti riprendono!! scusa se lo dico….ma è davvero una cosa assurda.
      Io avrei seguito il regolamento, senza costume e con asciugamano, se poi osavano allontanare te e ti sei comportato bene secondo me, dovevi farti rimborsare subito i soldi!! al limite denunciarli se é un posto aperto al pubblico.. come se un vigile mi obbligasse a guidare con ciabatte invece che scarpe!!
      Lo sai che un esposto dei carabinieri dice che sauna deve essere fatta “in tenuta adamitica” ? cioè completamente nudi??

      A presto Lorenzo

  18. Christian said

    Ho fatto per la prima volta la sauna nudo in croazia e devo dire che non ho trovato nessun imbarazzo, anzi provavo imbarazzo per quelle persone (Italiane la maggiorparte), che una volta scoperto che si faceva nudi se ne uscivano. Qui in Romagna non ho ancora trovato un posto dove poterla fare… Spero di trovarla presto perchè è un vero senso di libertà!!

  19. pxx said

    Anche a me è capitato di fare la sauna, personalmente non mi son mai vergognato di mostrarmi nudo in doccia o in sauna, nemmeno quando ero ragazzo. Ho cambiato un paio di palestre e tutte dicevano di docciarsi prima di fare la sauna (e anche dopo la sauna) e dicevano di non indossare il costume: e cosi ho sempre fatto (non ho mai visto nessuno in sauna con un costume nemmeno fra i piu’ giovani). Sono completamente d’accordo quando dici:la nudità è vissuta come qualcosa di assolutamente naturale in questi centri.

  20. nello said

    In germania in sauna ci si va nudi, sarebbe quasi maleducato presentarsi con il costume. ovviamente tutti hanno il loro asciugamano da sauna e li sopra si mettono … gocciolare sudore sulle panche sarebbe oltremodo biasimevole. ovviamnete negli ambienti interni ci si muove nudi … a Baden baden neanche le ciabatte ti fanno portare … all’inizio ti senti un pò a disagio ma poi capisci che questo significa tanti rozzi italiani in meno a fare casino … sinceramente meglio così.

  21. Stev said

    Mi sembra persino superfluo questo dibattito.
    La sauna si fa nudi.
    Non ci si sente a proprio agio? Non la si fa.
    C’è gente esibizionista? E’ un altro discorso. (e comunque a me fortunatamente non è mai successo)

    Poi si può anche fare l’ammatriciana con la marmellata ma non aprirei un dibattito per decidere se sia giusto o sbagliato… non è ammatriciana.

    Ognuno ha i suoi gusti ma non ci si può lamentare se al ristorante non ti mettono la marmellata nell’ammatriciana o se in un sauna fanno entrare nudi… (come tutte quelle dove sono andato io: Friuli e Austria).

    • meglionudi said

      @Stev

      Sono d’accordo con te sul fatto che il dibattito dovrebbe essere superfluo… il problema è che purtroppo non lo è. Tu dici che non ci si può lamentare se al ristorante non ti mettono la marmellata nell’amatriciana, ma il problema è che in Italia, nella maggior parte dei “ristoranti” (per restare nella tua metafora), la marmellata nell’amatriciana te la mettono e non puoi chiedere che non lo facciano… cioè: nella stragrande maggioranza delle saune in Italia il costume è obbligatorio, e se vuoi fare la sauna nudo passi per un pervertito.

      • Hilbert said

        Buongiorno a tutti amici…mi presento:
        mi chiamo Hilbert, ho 30 anni, altoatesino, da qualche mese abito in Brianza.
        Personalmente trovo la situazione “sauna in Italia” triste tanto quanto ridicola, infatti ho deciso che io, in una sauna dove fanno entrare persone con costume, non frequento. I prezzi inoltre sono spaventosi, credo che molti si approfittano.
        L’Italia sotto questo aspetto fa pena (parlo della sauna solo). Tutti i gestori non possono non sapere di quanto fa male e anche sciocco è indossare il costume, ma non hanno coscienza di ammettere e di adeguare la situazione. Peccato che non ci sono leggi applicate seriamente con multe ecc. per questi gestori!! sarebbe davvero opportuno.
        Parlando anche con amici e colleghi si pone inoltre il problema di “sauna mista”.
        Il problema di “sauna mista” è per quelli che sarebbero i primi a immaginarsi altro che una sauna e, come mi dicono, queste cose a Milano ci sono.
        Peccato “sput…re” così la sauna, cambierà difficilmente la situazione qui se le persone non si interessano a fare sauna come si deve e non iniziano a pretendere!!!!
        Essere nudo o nuda a fare la sauna mista significa invece rispettare gli altri uomini e donne e, come dice Francesca, è sbagliato: uomini e donne di una certa età hanno diritto di fare sauna come giovani belli e forti.
        La cosa più bella è potere entrare in un Wellness Zentrum uomini, donne, famiglie ecc. e potere rimanere nudi senza problemi di alcun tipo. Da noi problemi di gente come si dice “ambigua” praticamente non ci sono. E se ci sono basta emarginare!!
        Se parliamo di Wellness poi una donna dovrebbe essere la prima a non entrare con costume!! magari un pezzo unico perfino che rende tossicità al suo corpo e fa inalare i vapori agli altri!! Da noi poi si usa anche fare Aufguss (gettata di vapore) e, con costume, sarebbe folle.
        Vorrei partecipare attivo ai forum che ho visto ci sono! vedo che alcune persone capiscono come devono essere fatte le cose e ne parlano.
        Perchè non parlate ai vostri gestori di palestra e sauna e non volete pretendere di fare le cose come si deve? Voglio vedere se nessuno entra più in sauna dove c’è obbligo di costume poi che fanno!! E così dovrebbe essere!! E dovrebbero loro pretendere anche da voi poi e non ammettere ciabatte in sauna, chiasso o, come ho visto spaventosamente tavole di gomma senza asciugamano!!! non si respirava nella sauna!!
        Parlate in questo forum e fate domande! è sempre bello confrontare.

        Saluto tutti, uomini e donne!!! a presto

  22. Martina said

    Recentemente con due amiche sono andata in un noto locale romano dove è possibile fare dei bagni turchi tipo hammam. Per due giorni a settimana l’accesso è per sole donne, quindi non è obbligatorio il costume (non mi risultano giorni per soli uomini, quindi cari maschietti dovete tenervelo sempre su, il costume!). Noi tre non abbiamo avuto dubbi, in camerino ci siamo spogliate completamente e siamo andate nude, evitando con cura, come sapevamo che bisogna fare, ogni materiale plastico/sintetico. Addirittura, per evitare anche le infradito di gomma, avevamo ai piedi i classici zoccoli di legno con la striscetta in pelle che tralatro sono quelli usati in turchia per andare in hammam. Una cosa spiacevole è stata che appena entrate nella prima sala le presenti eran quasi tutte in costume e qualcuna ci ha pure guardate male. Per fortuna nelle altre sale ci siamo accorte che non eravamo le uniche a stare nude, ma comunque una minoranza.

    • Hilbert said

      Martina mi fa piacere che anche tu sai come si fa sauna e bagno turco (senza ciabatte e zoccoli comunque); nel bagno turco e dove c’è vapore poi si entra senza asciugamano (e senza costume ovviamente) perchè tira via il vapore!! il corpo poi nella sauna ma in tutti i bagni di calore deve stare libero da tutto!! per scambiare calore uniformemente e non fare ristagno nei punti più delicati poi! nella sauna invece è fondamentale proteggere il legno (questo splendido materiale che va rispettato) da pelle e piedi stendendo un asciugamano sulle panche!! E’ così semplice, no?!!
      Se c’era divieto di costume io, a tuo posto, avrei guardato male le ragazze che indossavano!! (uomini o donne è indifferente!!) e avrei preteso che lo togliessero, altrimenti mi sarei fatto rimborsare i soldi. Bisogna un po’ svegliarsi qui in Italia, questa è la situazione del Wellness Zentrum, ma è colpa delle persone prima di tutto che fanno come vogliono e di quelle che lasciano passare tutto!!
      Finchè gente si preoccupa della nudità in modo così stupido e morboso stai tranquilla che non cambia molto, io questo ormai l’ho capito.
      In Brianza è uguale, lo dice uno che la sauna la farebbe 3/4 volte a settimana, ma qui, per la mentalità e i comportamenti stupidi e morbosi di una parte di italiani, non si può fare.
      Il naturismo poi è un’altra cosa ancora, spesso si confonde qui…
      il vero Wellness Zentrum nudo è per tutti, uomini e donne, naturisti e non.
      Vai in Tirolo a fare la sauna quando hai occasione (e prova anche gli Aufguss), magari nei centri conosciuti, poi dici come ti sei trovata.

      Ciao Martina e a presto!!

  23. marco said

    A milano c’è un posto caruccio dove poter fare la vera sauna, nudi.
    è la sauna di via crocefisso, non c’è mai tanta gente e si sta in libertà!

    • Hilbert said

      Si ho sentito e chiamato anche.
      Ma chiude alle 19:00 percui se vuoi andare dopo lavoro è difficile!!
      Poi cosa offre x trenta euro, quante saune e c’è anche idromassaggio?
      ci sei stato, racconta.. ed è pulito o c’è gente che cerca “altro”?
      E si può fare abbonamenti a un prezzo conveniente?
      Fai sapere Marco.

      Ciao a tutti!!

      • Marco said

        Ci sono stato più volte.
        Costa 30 euro, chiude alle 20.00 ed offre:
        – sauna 80 gradi
        – sauna 100 gradi
        – bagno turco
        – sala relax con piscina di reazione 16 gradi (ci si può nuotare perchè è molto grande).
        Mettono a disposizione accappatoio, asciugamano, ciabatte e bagnoschiuma per la doccia.
        – E’ una sauna normalissima, e personalmente non ho mai trovato gente che cerca altro, anche perchè la maggior parte delle volte ero solo. Ho trovato questo tipo di gente molto più spesso in palestra, dove in sauna ti fissano fino a crearti imbarazzo, fino ad uscire ed andartene!
        Se fosse cosi, non ci andrei più, come credo anche l’altra clientela.
        Ci sono delle formule abbonamento, ma non saprei dirti i dettagli.
        Per ora è l’unica alternativa a Milano, anche perchè l’hammam della rosa, nei giorni dedicati agli uomini, me l’hanno ampiamente sconsigliato. Ci sono andato con la morosa ed è carino, ma non ti fanno stare nudi.
        Putroppo la sauna nudi è vista di “buon occhio” anche da gente “strana” che viene a fare di tutto, fuorchè la sauna!
        per ora lì non ho mai avuto problemi!

  24. Hilbert said

    Sicuramente andrò a vedere a breve….
    comunque 30 euro è caro.. da noi sauna costa meno..
    poi se vuoi andare spesso ci sono abbonamenti vantaggiosi..
    nessuno legge questo forum, altri commenti?

    Raccontatate cose pensate a merito della sauna!!!

    Ciao a tutti..

  25. angelo said

    sono interessato anche io per la sauna a milano in via crocefisso. mi sembra però un pò strano che ci vadano così poche persone… Ci sono esplici divieti a fare la sauna con il costume? Vorrei evitare di essere il solo nudo circondato da persone in costume. L’ambiente è pulito? Spogliatoi? Gpazie per le info.

    • Marco said

      Ciao!
      ci vanno poche percone perchè non è conosciuta…, ma è molto pulita e riservata.

      La sauna con il costume non è consentita, Ti forniscono asciugamani e accappatoio e ciabatte.
      Esistono abbonamenti, ma non sparei dire l’ammontare…

      Provate e poi mi dite. Io ci vado regolarmente, e si sta bene..

  26. Oscar said

    Per mille motivi e’ giusto avere la libertà , Anche di fare la sauna in modo naturale o una nuotata o un hammam . Era molto Piu tollerato tempo fa a Milano , poi con il degenerare da parte dei maschietti , perché alla fine e’ per quello , ci si deve coprire , ma che controllino di Piu invece , un paese dove e’ rischioso mettersi nudi tanto da imporre l obbligo di coprirsi dovrebbe fare riflettere qualcuno e far vigilare di Piu qualcun altro , ma certo non usare un velo che tanto critichiamo , ma che progresso e’ ? Rob de matt

  27. Hilbert said

    Davvero prima era meglio??
    E’ una situazione incredibile.
    Io sono stato a California a Chiasso (Ch) recentemente e devo dire che il posto è veramente misero!! rispetto a quello che sono abituato a vedere…
    per via del costume poi non si riusciva a respirare in sauna e le panche erano piene di sudore!!!!
    Sono scappato, il prezzo di ingresso non giustifica assolutamente servizio offerto..
    In via Crocefisso andrò a vedere per curiosità.. ma gia il prezzo…
    per quel prezzo si entra in Terme di Erding in germania, 15 euro è il prezzo medio per tre ore in un piccolo centro in alto adige, ma con tante saune belle, ben tenuto e Aufguss ogni ora…
    guardate su internet il Cron4 – non credo posso mettere link qui

    A tutti un saluto…
    vorrei sapere un po’ cosa pensano le donne.. (che al Wellness dovrebbero tenere più ancora..)

    • Marco said

      Si il prezzo non è modico, ma è l’unica che abbiamo!
      Ne vale la pena perchè si sta davvero nudi, ci sono anche delle docce con i getti laterali, ovviamente nudi.

      La vasca di reazione è una vera e propria piscina, dove si puo nuotare, ovviamente nudi.

      Bagno turco nudi.

      Altri posti simili a milano non ne ho trovati, a parte l’hammam delle rose, ma nei soli giorni dedicati agli uomini, e quindi non si può andare con la fidanzata…

      fatemi sapere..

  28. Marco said

    Ciao a tutti,
    ho vissuto qualche anno in Germania, la sauna chiaramente la si fa nudi, obbligatoriamente nudi.
    giovani, adulti, vecchi, insomma tutti con la massima naturalezza in un ambiente eccezionale e armonico.
    al mio rientro in Italia mi sono trovato in una sauna nudo, sono entrate due ragazze in costume intero e sono scappate fuori immediatamente. poco dopo il “guardiano” di turno mi ha allontanato.

    ragazzi ma dove siamo?? capisco se una persona si comporta in modo scorretto e maleducato, ma essere bigotti e antinaturalisti è altra cosa.
    Ciao a tutti quelli che si amano.

    • Hilbert said

      Ciao Marco.. penso che ti rendi conto bene dell’ASSURDITà delle cose qui in merito…
      puoi dare anche tu esempio di come deve essere fatta la sauna..conosci in merito gli Aufguss?
      Ma scusa, quando sei entrato in un centro in Italia (posso sapere dove? non dirmi Milano..) non avevi letto il regolamento ? era una palestra?
      E invece di allontanarti non potevi chiarire col custode e le 2 ragazze? (se non sapevi..)
      Scusa per tante domande,,,…
      Vorrei invece sapere perchè le donne su forum italiani non intervengono sull’argomento…
      ma cos’è un fatto di omertà? leggete forum? gradite la tortura della sauna con costume?
      A me fa spece notare che da noi in Tirolo in sauna (mediamente s’intende..):
      ” una tedesca nuda finchè viene guardata un po’ di solito neanche s’accorge…(peccato..)
      una italiana coperta si accorge anche se non la guarda nessuno!!”…(anche peccato..) ”
      Scusate la nostra barzelletta ma è vera..almeno si può anche ridere un po’…o no?
      peccato.. pensavo di trovare in fondo un posto dove “eliminare stress e tossine”
      la sera dopo il lavoro in Brianza e non “sudare” a scrivere queste banalità sui forum…

      Fatevi sentire tutti, uomini e donne.. a presto!!

      • Marco said

        aaaahhhhh sei anche tu uno stressato brianzolo come meeee
        ora capisco perchè non troviamo delle meravigliose saune con le meravigliose sciabolate di vapore ed essenze ad ogni ora…. o mezza.. se si è più ansiosi.
        e che dire del “cubetto di ghiaccio” offerto?

        si era una palestra ma la sauna era libera… hai ragione il regolamento.
        Capiscimi ero arrivato da 2 settimane, la mia prima sauna l’ho fatta ad Amburgo e mi sono viziato per un bel pò, era normale per me essere nudo, non sapevo che in Italia ci fossero i vestiti, e quei fenomeni che mettono il tino sul braciere, mandandolo a fuoco o che entrano con le ciabatte in gel..
        Nessuno saluta quando entra o esce,
        ma mi sento di spezzare una lancia, perchè non cerchiamo di farlo capire come funziona? da quanto sono esistenti le saune in Italia? forse 20 anni max? forse bisogna semplicemente capirla di più dai dai lasciatemelo direeeeee e tirarsela di meno.

        …… cè il rischio che si accetti l’accappatoio in sauna ma non si accetti la nudità …….

  29. Marco said

    Perchè le donne non si sentono??

    dai moglie mia scrivi anche tu se leggi…scrivii…. scrivi!

    sù signore diteci la Vostra

    ciao a tutti!

  30. Hilbert said

    No non sono brianzolo… sono altoatesino. sono in Brianza da qualche mese..e, invero,
    pensavo che fosse anche più aperta come mentalità.. visto che c’è molto lavoro…
    sulla nudità in sauna non lo è totalmente..alcune cose mi piaciono altre non.
    Sarà molto difficile che cambi qui, invece sta cambiando in pv di trento anche se è italiano..
    (ma non voglio pubblicizzare trento…….)
    poco a poco ma è diverso perchè sono in competizione con noi per il turismo..e siamo autonomi..
    Io ho visto anche una turista (romana) entrare con walk-man nella sauna al fieno e persone salire con ciabatte sulle panche…
    se i gestori poi ti dicono di mettere costume se no ti sbattono fuori qui certo che non cambia..
    poi lo vedi, le italiane nella sauna si vergognano stupidamente su se stesse..!!
    neanche parlano o quasi si vergognano di come fare la sauna..
    sono convinto che se qualcuna poi va in dermatologia perchè ha fatto il pieno di saune con costume neanche lo dice o pensa che non va bene….
    parlo della maggioranza in italia, non tutti.
    Gli Aufguss poi non si conoscono e non mi sembra che ci sia molto interesse in genere…
    se non apprezzi questo rito così salubre viene più visto come un tortura cinese!! invece che una cosa buona. molti non vogliono sopportare troppo caldo e neanche troppo freddo, invece proprio il contrasto fa bene perchè ti rende più forte immunitario, migliora circolazione e poi non senti più il freddo!!
    anche -10 o -15 non dà fastidio dopo due Aufguss!! quasi senza giacca, veramente
    Peccato, perchè qui i soldi per fare delle strutture con saune grandi, complete di vasche, Kneipp, zone anche esterne ci sarebbero ma nessuno investe..
    e in nessuno posto che ho visto in brianza o dintorni, si conduce la sauna come deve essere..
    forse perchè a pochi interessa.

    A tutti un saluto

  31. Marianna said

    Eccomi, domani con il mio compagno ci recheremo presso la sauna in Via Crocefisso, ma… sarò l’unica donna ? Spero di no
    un saluto a tutti, e grazie per questa segnalazione. Marianna

  32. Hilbert said

    No Marianna… no!!! se fai a tempo a leggere mio commento non buttare via 30 euro!!
    Indipendentemente che tu sia l’unica donna, quel posto,
    a mio personale giudizio… FA SCHIFO!!
    L’ho visto questa settimana, una delusione totale!!
    Interrato, buio, piccolo, non troppo pulito, niente Kneipp,
    due saune vecchie, bagno turco improponibile, niente armadietti,
    niente zone esterne, andrebbe tutto rinnovato!!!
    2 docce, 1 non funziona, l’altra funziona male.
    (Marco, scusa, se tu pensi diverso è giusto che scrivi,
    ognuno deve dire le sue opinioni e impressioni!)
    Io con saune in Brianza e Milano ho chiuso,
    qui non c’è valore per la sauna.
    Se posso darvi consiglio andate in alto adige
    (e lì non sarai certo unica donna in sauna!!)
    per un week end piuttosto che qui, ne vale la pena.
    Posso segnalare un posto stupendo a Riscone, Cron4,
    Acquarena di Bressanone, o Eghes di Canazei, in trentino.
    Anche AcquaIN di Andalo è bello.
    Marianna se invece vai domani in via crocefisso a MI,
    poi scrivi anche tu un commento, dì quello che pensi, è giusto!!

    A tutti un saluto

  33. marco said

    Mah speriamo non ci sia andata
    fare una sauna triste è ciò che di peggio ci offre la vita oltre all’inquinamento.

    Hilbert, sei andato a Besana?

    Marianna sei tornata o non sei mai partita per quella sauna?

  34. Marco said

    Non ho mai detto che è un un wellness a 4 stelle, ma è ciò che abbiamo a milano se vogliamo stare nudi.
    Io non lo trovo così tragico! le saune sono vecchie, ma funzionano bene. il bagno turco è piccolo, ma anche lui funziona, e poi si sta in libertà e nudi al 100%

  35. toc said

    ciao a tutti andate al gardacqua a garda verona…li si fa la sauna obbligatoriamente senza costume.io penso che sia giusto perche credo che la sauna deve essere un momento in cui ci si spoglia di tutto lo stress e quindi nudo relax…

  36. Hilbert said

    Sei proprio sicuro che a Gardacqua la sauna si fa obbligatoriamente nudi??
    in teoria è così.. ma poi?
    Andate più in sù a fare sauna……….
    Marianna sei stata poi in via Crocefisso a MI, pensi che ci torneresti??
    Sarei curioso di sapere…

    Ciao a tutti

  37. Beppe said

    A Novara hanno aperto da alcni mesi un cento molto bello dove, però, impongono il costume anche nella sauna. La Direttrice, Brigitte, è convinta che si dovrebbe fare la sauna nudi, ma ha paura che sorgano problemi. Mi ha nchedetto che se non ci sono altre persone posso anche stare nudo; ma se debbo mettermi il costume io non ci vado.Forse se ci fossero delle richieste, protrebbe cambiare. Comunque sono convinto cha la maggior parte delle persone non sanno cosa voglia dire fare la sauna, entrano, escono con costume, ciabatte, parlano, ecc. Stanno in sauna cinque, dieci minuti poi escono e vanno a casa. Bisognerebbe mettere più avvisi che chiariscano il perchè della sauna e come si deve fare.

  38. Hilbert said

    Perfetto Beppe,
    potresti dire dove si trova questo nuovo centro??
    Tu l’hai visitato, e come sono le saune e la gente che lo frequenta?!!
    non so se qui puoi mettere tel, ma almeno indirizzo e nome…

    ciao ciao

    • Beppe said

      Il centro si chiama “Marisa Borghi” ed è presso lo Sporting Village ( il nuovo Palazzetto dello Sport di Novara ) in zona sant’Agabio, circa 400 metri dall’uscita della tangenziale di Novara e 2 km. dall’Uscita dell’autostrada TO/MI a Novara Est. Come detto il Centro è molto bello e ben frequentato, a dire la verità anche un po’ caro non tanot per i massaggi, ecc. quanto per la zona saune, bagno turco, ecc. 40 Euro per due ore. Salutissimi.

  39. Hilbert said

    E come sono le saune, quante ce ne sono?! conoscono gli Aufguss?! aree esterne?
    ma possibile che non si riesce a vedere su internet com’è effetivam il centro wellness?!
    40 euro per 2 ore trovo una cosa improponibile.. fanno abbonamenti?
    Scusate,,, sono abituato meglio….

    Un saluto a tutti, a presto

  40. Hilbert said

    Bello il sito!! bella la musica…
    ma di saune cosa offre.. a me interessa principalmente quello…
    è inutile, qui non c’è la cultura… spendere 40 euro per fare sauna con costume..
    Cmq per sapere com’è veramente un posto l’unica mi sa che è andarvi.. provarlo.
    Quello che noto qui è che i wellness centrum che si rispettano suno tutti posti d’elite.. più o meno..
    da noi in alto adige è un po’ diverso..i prezzi poi sono mediamente più bassi!!

    Marianna tu poi sei andata in via crocefisso a MI? che inpressione hai avuto?!
    Raccontaci qsa, bello o brutto che sia…

    a presto a tutti, ciao ciao

  41. Marianna said

    ciao
    sono stata al centro in via Crocefisso, negativo… ma una sera con il mio compagno ed un’mica siamo andati alle terme di Monza, è stato possibile fare la sauna nudi, dalle 20 alle 21 poichè in chiusura.
    Questo w.e. vado in Trentino in un Hotel dove è OBBLIGATORIO fare la sauna Nudi.
    Un saluto a tutti,
    Marianna

    • Beppe said

      Beata te! io purtroppo, sciando, mi sono rotto un menisco e l’ultima volta ( spero solo per questa stagione ! ) sono stato a San Vigilio di Marebbe all’Hotel Chalet Corso; un piccolo hotel, ma molto carino dove si sa benissmo ed hanno una zona saune molto piacevole.

    • asia said

      Ciao Marianna,

      sei andata alle terme di monza, quelle al parco di Villa Reale? come sono? magari qualcuno è andato sia a quelle di Monza che quelle di Milano e saprebbe consigliare quale posto è meglio??

      Grazie!

      • teos said

        ciao asia,io sono andato alle terme di milano e sono veramente belle poi ho la fortuna ci lavora un mio amico,comunque obbligo di costume ovunque,strano che le terme di mona fanno fare la sauna senza il costume…c’ervate dentro solo voi??di che zona siete voi?vi consiglio questo posto sul lago d garda quindi neanche troppo lontano da noi,www.gardacqua.it sauna senza costume

  42. Hilbert said

    Torno ora da lungo viaggio di lavoro… e dovrò passare del tempo a novara…
    qualcuno mi sa dare maggiori info su questo centro di marisa borghi??
    Qualcuno è stato, mi sa dire come sono le saune e l’ambiente?
    E’ possibile fare una sauna come si deve senza costume??

    • beppe said

      In risposta a Hilbert devo dire che il centro Marisa Borghi di Novara è molto bello, con un ambiente signorile dove, però, la sauna devi farla con il costume. Spero che anche questa mia rispota non venga cancellata come, inspiegabilmente, quella precedente.

  43. beppe said

    Carissimo Hilbert, come ti ho già detto ed hai visto sul relativo sito, l’ambiente è molto bello e signorile ( anche se un po’ caro ) e la sauna si fa’ con il costume ( purtroppo ! ) Cordiali saluti

  44. Hilbert said

    Ciao a tutti liebe Freunde!!!

    ASIA alle terme milano sono andato in settimana, se vuoi fare sauna correttamente ti sconsiglio di andare!!
    il centro è bellino ma le regole per una sauna corretta non sono rispettate totalmente.
    Stessa cosa dico per le terme di monza.
    c’è solo (da millenni) un modo corretto di fare la sauna: COMPLETAMENTE NUDI
    e questo in italia in un centro un po’ carino e pulito è praticamente impossibile.
    Ti consiglio vivamente di andare in alto adige:
    non voglio pubblicizzare nessun posto in particolare ma ti posso garantire che hai solo imbarazzo di scelta

    Beppe, purtroppo ho visto come è situazione al centro di Marisa Borghi…
    il fatto che sia bello e vuoi rilassarti, prendere un thè, riposarti, va bene,
    ma fare sauna con costume per me alla lunga è impensabile…
    SCONSIGLIO A TUTTI DI FARLO…
    sto cercando, in tutti modi possibili di fare capire alle persone che la nudità vissuta in quel contesto è assolutamente normale (anche se il centro è misto) come lo è in molti paesi d’Europa…!!!!
    …se non sei abituato/a ci metti un giorno ad abituarti se ti trovi nell’abiente giusto!!!
    “parola di molti italiani che hanno conosciuto la sauna in alto adige e appassionano sempre più”…
    E sopratutto sto cercando di far capire a noia che, fare sauna con un costume di lycra e indumenti aderenti è dannoso per la propria igiene e salute e anche quella di altri, perchè i tessuti sintetici nella sauna lasciano sostanze cattive!! possono provocare irritazioni e infezioni…

    TIZIO, quello che tu dici su bormio terme è vero al 100%
    è assurdo che in quel posto NON IMPONGONO COMPLETA NUDITà
    ci sono altri tre centri nella zona dove la sauna è bistrattata con costume, ma chi non vuole capire le cose che vada dove ti obbligano a vestirti!!
    è vero, se stai nudo nessuno dice niente (ci mancherebbe altro visto che c’è GRANDE cartello) ma mediamente in italia, la cultura della sauna proprio non c’è e la stragrande maggioranza delle persone neanche vuole imparare a conoscerla…!!!
    poi riguardo alle donne, è chiaro che non si spogliano in un paese dove altrimenti le voci le fanno passare per zocc. solo per una sauna!! e dove, in genere, c’è sempre qualche imbecille che le guarda o inizia ad avvicinarsi e rompere… io gli direi : scusa, non hai mai visto una donna?? e gli riderei un bel po’ addosso!!
    mamma mia!! quanto sono infantili in italia per certe cose….. lasciamo perdere…

    invito quante piu persone (anche donne ovviamente!!) a scrivere liberamente proprie varie esperienze a merito di centri benessere e saune su questo post ed esprimere liberamente propri pensieri!!!!

    A PRESTO A TUTTI/E

    • beppe said

      Quello che dici è giusto, è difficile far cambiare la mentalità alla gente anche perchè la stragrande maggioranza dei Gestori se ne frega; invece se fossero un po’ più professionali dovrebbero insegnare ai Clienti cosa vuol dire fare una sauna, come si deve fare, vantaggi, ecc.ecc. controllando i presenti, mettendo magari dei cartelli grandi ( normalmente sono assi piccoli – quando ci sono – e poichè nella zona sauna nessuno ha gli occhiali, pochi per non dire nessuno, li legge ! ).
      Molti si lamentano che, dove si può fare la sauna nudi ( vedi, nel caso, Bormio ) ci sono molti che hanno il costume. Questo è capitato e capita anche a me, anche il Alto Adige – carissimo Hilbert. Nello scorso Gennaio ero a San Vigilio di Marebbe e solo io e due mie amiche eravmo nudi, tutti gli altri erano con costume o con asciugamano. Stessa cosa in Febbraio a Pozza di Fassa. Noi, però, abbiamo continuato a fare la sauna, bagno turco, idromassaggio e docce come se fossimo solo noi. Bisogna insistere, magari qualcosa cambierà.

  45. Hilbert said

    i gestori se ne fregano TOTALMENTE!!! almeno in italia.

    in alto adige in TUTTE le saune è obbligatorio entrare nudi…
    se in quel momento manca qualcuno devi essere tu a riprendere e vai a lamentarti dal gestore!!!
    vedrai che ti dan ragione….
    nei centri piu importanti come cron4, acquarena, terme merano nessuno entra con costume e se…
    quando ci sono i vacanzieri, entrano alcuni è il personale stesso a riprendere, fidati… se no pretendilo tu!!!
    negli alberghi forse è un po’ piu delicato…. ci sono cartelli ma il gestore magari non può litigare troppo con ospite che ha pernottato… cmq se ti ricapita lamentati subito!!!

    scusate, ma in italia si è talmente ottusi su questa cosa che non so piu cosa dire!!! ciao.

    spero che anche altre persone intervengano sul forummm ciao ciao

    • Marco said

      caro Hilbert,
      non commento ma gridoooo!
      è possibile che un paese di bigotti si scandalizzi per un nudo?
      in sauna? ma se ti guardano da pervertiti anche in spiaggia?
      sentite dovremmo fare una raccolta di firme per richiedere il nudo a determinete ore presso una sauna seria, nella zona Brianza, chi ci sta?
      come potremmo fare? almeno per il prossimo autunno.

      Saluti Marco.

      • beppe said

        Io ho inviato una lunga e-mail alla Direttrice del Centro Marisa Borghi di Novara spiegandole come anche al di fuori del Trentino/Alto Adige ( vedi Terme di Bormio o Gardacqua ) si possa fare la sauna nudi. La risposta è stata ” Lei avrà tutte le ragioni, ma siamo in una realta’ cittadina “Novara”,nel nostro centro nessuno fara’ MAI la sauna nudo.Su questo punto la direzione/ Amministrazione è ferma “. Ci avevo creduto. però …………

  46. Hilbert said

    E’ inutile.. la gente qui non vuole capire….
    si potrebbe tentare con TermeMilano… ma anche li nessuno va nudo…
    però provare a proporre un sabato o una domenica al mese giornata “nuda”, magari per quest’autunno..
    sarà cmq molto difficile: se vanno 5 persone in un giorno non lo concederanno mai:
    perdono troppi soldi!!!
    Se ne vanno 100 o 200 (magari misto non solo uomini che è piu normale) forse ….
    ma io dubito fortemente, ci sara forse 1 persona su migliaia in italia che vede normale la sauna senza costume.
    Cmq per quest autunno si puo provare alle terme milano, monticello o monza è ancora peggio!!

    alla fine cmq siamo in 3 a intervenire qui, vedete qnte poche persone sono interessate e disposte a fare sauna come si deve….. a presto

    • Marco said

      E’ la realtà purtroppo, però si potrebbe provare…..
      verso autunno sarebbe fattibile, devo frequentare delle piscine per scopi riabilitativi, fatemi indagare e vi illustrerò la fattibilità

  47. Roby said

    Sono stato alle Terme di Bormio l’altro ieri. Confermo che si può stare completamente nudi sia in sauna che nel bagno turco. Il problema è sempre il solito: 2 nudi su 100 persone, va a finire che poi ti guardano un po’ male !!

  48. Hilbert said

    lo so come è.. ma dove sei stato alle terme del comune??
    perchè ai bagni nuovi e bagni vecchi ti fanno indossare i pantaloni…
    E’ inutile… qui non c’è cultura della sauna… e la gente non vuole nemmeno imparare!!!!

    prova a entrare col costume alle Terme Merano, ti sbattono fuori.

    Io per fare sauna torno solo in alto adige, a meno che più avanti non cambia qualcosa,
    ma sarà difficile!!

  49. stefania said

    che bella questa conversazione… mi sembra di essere meno matta…
    io (donna, vorrei precisare) ho cominciato a fare la sauna (non “nuda”, normale! metterci quell’aggettivo mi fa un po’ pruriginoso. come se la normalità fosse in un altro modo… e invece la normalità, e l’igenicità, come tutti sappiamo è nuda…) al club francesco conti negli anni 80. lì il “vantaggio”, cioè quello che aiutava a comportarsi in sauna correttamente, era che la sauna era nello spogliatoio, quindi divisa per sessi. agli italiani questo aiuta molto, insieme al fatto che gli inservienti erano molto scrupolosi nel verificare che tu seguissi le corrette norme igieniche. poi, il nulla: mi è capitato di farlo negli hotel solo se ero da sola, mi portavo l’ascugamano e se veniva qualcuno mi coprivo un po’. sempre meglio che niente. poi ho trovato la piscina termale di andeer, nei grigioni: è facilissima da raggiungere per chi abita a varese, como o milano, perchè è tutta autostrada. E’ dopo il tunnel del sanbernardino, io ci impiego 1 ora e mezza da varese. quelle sono piscine termali al coperto e all’aperto, è molto bello fare il bagno sotto la neve… ma pagando un biglietto maggiorato si può entrare nei locali sauna, molto carini: sauna a 60 gradi e sauna a novanta, bagno turco, due docce scozzesi e un altro paio di carinerie (una doccia a nebulizzatore, e una che simula invece lo scroscio di un catino, e un lavandino che eroga ghiaccio invece che acqua ottimo per tonificare…) il presso totale se non sbaglio è 28 franchi, allora era 18 euro tutto compreso. il costume è decisamente vietato, gli italiani che si ritrovano in costume – e ciabattine!!! altra tragedia antigenica – di solito scappano o alla fine si adeguano. http://www.mineralbadandeer.ch/it.cfm/wellness/aquandeer/

  50. beppe said

    Per fortuna che c’è anche qualche donna che, oltre apprezzare la sauna, interviene nel forum con intelligenza altrimenti sembrava che gli uomini fossero solo dei ” guardoni “. Bisognerebbe essere di più e cominciare a fare pressione, anche a mezzo e-mail, sulle strutture a noi vicine altrimenti ci tocca fare ore di machcina per fare una sauna che si deve.

  51. Hilbert said

    Grazie per tuo post Stefania!!
    …già ho sentito di questo posto, Andeer, dovrò andare a visitarlo!!

    Altro posto interessante è Leukerbad, sempre in Svizzera, ca. 200 km da MI

    Concordo apieno con Beppe, nel frattempo bisogna SCRIVERE ai gestori italiani (soprattutto in lombardia) e fargli capire che è ridicolo permettere che si faccia sauna in costume!!!!

    Coraggio, non avete timore!!

    …a presto!

  52. cecco said

    Secondo me se ci organizzassimo, per esempio alle Termemilano di p.ta romana (il posto è troppo bello per non fare la sauna come si deve!!), andandoci tutti insieme un pomeriggio, sarebbe un buon modo di sensibilizzare i bigottoni di “vaticalia”… (la cosa più scandalosa è che a pensarla così sono molti più giovani che anziani!).

    Credete che davanti ad una decina di persone che entrano tutti insieme in sauna/bagno turco da “scostumati”, potrebbero dirci qualcosa? E che ce lo dicano pure… chiederemo indietro i soldi del biglietto… (p.s. il regolamento non mi pare accennare all’obbligo di costume) sollevando un bel polverone…

  53. Hilbert said

    Ciao Cecco!!
    Chiama e chiamate (tutti coloro che leggono!!) per chiedere a fare la sauna senza costume…
    è vero, sono belle le terme MI… ma fare un improvvisata forse non serve molto..

    E’ molto meglio far capire ai gestori, con pazienza e coi dovuti modi,

    che IL COSTUME NELLE SAUNE DOVREBBERO ASSOLUTAMENTE VIETARLO!!!

    Date tutti Vs buon contributo… ciao a tutti!!

    • Beppe said

      Carissimo Hilbert,
      sono appena tornato da quattro giorni di vacanza in Valle Aurina, in un Hotel con un bel centro benessere.
      Pensavo ” Siamo in una località dove gli ” italiani ” sono pochi. Finalmente si potrà gustare la sauna fatta come Dio comanda!” In effetti italiani eravamo solo io e la mia amica, gli altri erano tutti austriaci; ma, sorpresa, solo io e la mia amica eravamo nudi, gli altri/e erano completamente avvolti/e negli asciugamani.
      NO COMMENT.

  54. Marco said

    Ciao a tutti,
    un saluto a Stefania, che dimostra buon senso.
    si potrebbe provare a definire un giorno durante il quale si telefona in una sauna scelta in precedenza dove si chiede la possibilità di fare la sauna come natura comanda.
    ricordate che l’importante per i gestori sono gli € … di conseguenza se facciamo richiesta in diversi dovrebbero cedere.
    nel frattempo approfitto del consiglio e andiamo in Svizzera.
    Ciao

  55. Marianna said

    cari tutti, io con il mio compagno ci siamo… qualsiasi cosa si decida di sera o w.e. ci siamo

    concordo con il fatto che improvvisare alle terme MI potrebbe essere infruttuoso…

    grazie a tutti …

  56. cecco said

    Ok, accolgo con piacere la vostra differente e decisamente più razionale opinione…

    Ho chiamato le terme di milano.
    Mi hanno detto che rigorosamente ci vuole il costume… anzi… a chi lo dimentica lo forniscono loro a tipo mutandone di Fantozzi. Roba da matti!!

    Ok, per il momento tutti in Svizzera!!!

    Qualcun altro ci è stato oltre Stefania?

  57. Hilbert said

    Per le terme di Milano, penso che dovremmo essere almeno una trentina… ci arriviamo? mmmm…!

    Ma scusa, è tua supposizione cecco o ti han detto loro che con ca. 30 persone si puo fare una giornata “nuda”…. mi sembra strano…

    facci sapere!!

  58. Marco said

    Ciao a tutti,
    credo che potremmo fare così:
    – decidere un posto,
    – organizzarci
    – chiamare tutti nello stesso giorno
    – vedere gli effetti.

    oppure valutare di andare in Svizzera , oibò bisogna fare il bollino autostradale.

  59. Marco said

    inteso, se con 30 persone lo accettano, ditelo, noi siamo in 2

  60. cecco said

    Siamo sempre qui…
    Allora che si fa… Organizziamo alle terme di Milano?

  61. cecco said

    …a proposito, leggendo il regolamento delle terme di Milano viene testualmente detto che è obbligatorio l’uso del costume nei corridoi, ma non in sauna o nel bagno turco!

  62. Clayton said

    Anch’io come voi piango l’inesistenza di un buon centro “all’austriaca” nel milanese. Che poi con il fatto che manca totalmente sarebbe anche unico nel settore, non capisco perchè nessuno ci si prova.
    Ad ogni modo, senza voler dirottare i frequentatori di questo blog interessante su un altro sito, vi segnalo che sul forum di extravillage oltre a esserci discussioni infinite sui centri in tutta italia dove si può fare la sauna nudi, c’è anche un badmeister delle terme di milano che sta tentando di introdurre la cultura della sauna, spiegando agli utenti e consentendo di togliersi il costume. Ha detto anche che ha avuto già lamentele da i soliti utenti bigotti repressi ossessionati dal corpo loro e degli altri.
    vi linko la discussione

    http://extravillage.it/forum/viewtopic.php?f=39&t=6204&sid=b07f52adcd0d4cbca2fb23306316fb25&start=660

  63. morena said

    ciao a tutti la sera di san valetino sono andata con il mio compagno alle terme di milano… Mai più! mi sono tolta il costume…. una signora a bassa voce a detto anche qui sono arrivate le troie! e uscita, dopo cinque minuti e arrivata la signora che bada nel reparto invitandomi di indossarlo, perchè dava fastidio alle altre persone….!

  64. Hilbert said

    Ciao Morena e benvenuta !!!

    Ma spieghi una cosa ?? perchè mai più?
    perchè sei cosi scoraggiata da una stupida che fa questi commenti e poi va via??

    Avresti dovuto fregare della cosa e rispondere a tono.

    Io sono altoatesino, è normale e obbligatorio stare nudi in sauna !!

    Ma qui dove abito ora vicinanze Milano è molto difficile.

    Capisco che per ragazze non è facile, ma se di fronte a commenti di chi ha torto dici mai più !!

    come fanno le cose a cambiare??

    Recconta un po’ meglio (se vuoi) come è andato questo giorno e perchè ti sei fatta mettere in torto…?

    non lo eri mica!!

    Ciao grazie !

  65. marcomister said

    cara Morena
    hai sbagliato a toglierti il costume alle terme di milano sapendo che non si puo’ fare………….

  66. cecco said

    Pensate un pò se, invece, andandoci in gruppo, il costume ce lo togliessimo contemporaneamente tutti. Una troia come quella che ha fatto quell’affermazione a Morena, di sicuro comincerà a pensare di dover fare la ceretta all’inguine prima di visitare nuovamente un centro termale… ;-)

    • beppe said

      Non penso sia una grande idea, faresti una figura di m….e potrebbero espellerti. Il fare nudi la sauna è un fatto concettuale, un’azione di forza non risolverebbe niente, anzi produrrebbe dei danni all’azione meritoria di chi, dall’interno, cerca di fare capire l’importanza di fare la sauna nudi.

  67. mario said

    io faccio sauna da oltre trenta anni, ma purtroppo solo in alto adige, austria, slovenia o paesi comunque “intelligenti” si fa la sauna in modo regolare, cioè nudi. a viareggio, dove abito, le saune sono gestite con obbligo di costume o peggio con il consiglio di usarlo; io cerco di farla da solo, così riesco a stare nudo ed appena posso spiego a chi entra e non si scandalizza gli svantaggi, igienici e di rispetto altrui, di portare costumi ciabatte ed altro in un locale di benessere assoluto. voglio ricordare che da nudi è più facile controllare movimenti strani;
    comunque al Principe di Piemonte a Viareggio almeno non ti obbligano al costume ma ti danno delle mutandine di carta (fanno ridere)

  68. Hilbert said

    Bhè qualcuno ragiona ogni tanto c’è

    … ma la mentalità corrente in questo paese è molto indietro… e di certo morbosa dico io!!

    Raccontate le Vs esperienze in merito!

    saluti a tutti !

  69. stefano said

    Ciao a tutti. Concordo pienamente con quanto detto nella nostra “ben amata” Italia…Io infatti almeno 3 volte l’anno me ne vado a Portoroze in Slovenia al Sauna Park…molto molto bello se non ci siete stati ve lo consiglio vivamente e prenotatndo alcuni alberghi della catena life class si puo’ entrare direttamente da dentro senza uscire fuori. E’ un centro serio

    • mario said

      bello portorose e sopratutto il sauna park; una volta l’anno ci vado anch’io e mi godo sopratutto la sauna di sale e la grotta del ghiaccio; in quei posti lì ci entri e non vorresti più uscirci; comunque consiglio anche a bressanone l’acquarena, è favolosa anche quella. forse sono riuscito a viareggio a convincere un centro a gestire la sauna nel modello nordico; vi farò risapere

  70. corrado said

    io in estate vado in alto adige in alberghi con centro benessere, dove è vietato/sconsigliato l’uso del costume. mi son sempre trovato bene, gli unici problemi li ho trovato con gruppi/famiglie di italiani che si rifiutavano di togliere il costume.
    Quest’estate farò una settimana all’alpe di siusi e un’altra a gudon sopra chiusa; qualc’uno c’è già stato, sa dirmi com’è. Ciao

    • beppe said

      Anch’io, in inverno, vado spesso in Alto Adige e, nel reparto sauna, ho trovato sempre più spesso non solo italiani, ma anche tedeschi e soprattutto dell’Europa dell’Est che portano il costume o si coprono interamente coll’asciugamano, persino nel bagno turco.
      I gestori degli Hotel segnalano che si dovrebbe stare nudi, ma non intervengono, salvo in pochissimi hotel, per non contrastare i clienti.
      Ho notato che il fatto di stare ” coperti ” accade soprattutto quando si tratta di persone in gita di gruppo ( forse hanno vergogna di farsi vedere dai conoscenti ) mentre se si tratta di single o di coppie è molto più facile che stiano nudi.
      Sono statp all’Alpe di Siusi è ti assicuro che è bellissima anche in estate. Non conosco, invece, Gudon.

  71. Paolo
    26 luglio 2011
    Io sono stato per la prima volta a Merano e direi che la sauna fatta senza costume è un’altra cosa; purtroppo in piemonte le saune non hanno nulla a che vedere con quelle del Trentino.

    Ciao a tutti e buona sauna

    • Beppe said

      Non so in quale zona del Piemonte tu abiti, ma desidero segnalare che a Romagnano Sesia ho scoperto il Centro Olistika ( www,olistika,it ) che, ancorchè piccolo e dove occorre la prenotazione, è un posto molto carino, pulito, dove si può fare la sauna, idromassaggio, docce emozionali, ecc. nudi. C’è, inoltre, la possibilità di poter fare diversi tipi di massaggi eseguiti in modo veramente ottimo.
      Provate. Buona estate a tutti.

  72. BEPPE said

    Volevo chiedere se qualcuno è stato a Lonate Pozzolo al Cetro SHANTI SPA, per avere informazioni accurate in proposito
    Grazie per la risposta.

  73. Andrea said

    Molto interessante la discussione. E’ una situazione quella della sauna in Italia che non avevo mai considerato soprattutto in relazione al comportamento che è tenuto nelle altre nazioni.
    Perdonate però la mia domanda un po’ imbarazzante che rivolgo in particolare ai maschietti. Vedere una donna nuda in un luogo pubblico come una sauna, anche se sconosciuta, non provoca a nessuno l’erezione? Questo sì che per me sarebbe una cosa imbarazzante e poco conveniente nei confronti degli altri avventori, che certamente farei in modo di nascondere…
    Anche le ragazze sono libere di rispondere, si intende!

    • beppe said

      1) Se uno va a far la sauna, con intenzione di fare la sauna, non ha quei problemi,
      2) soprattutto con le temperature che ci sono nelle saune.
      Ti assicuro che in tanti anni non ho mai visto nessuno come tu pensi

  74. lea said

    Io la sauna, per ovvie questioni realistiche. la faccio nuda, e con me anche mio marito.
    La sauna è una terapia per il fisico e la mente, ma seguendo un po’ i forum, non tutti
    la frequentano per terapia.
    Il mondo è fatto così.
    Sta ai gestori avere l’attenzione alta e intervenire quando intravvedono o gli viene riferito
    di secondi fini.

  75. Hilbert said

    CIAO AMICIII Rispondo ad Andrea (anche se in parte è già risposto Beppe) e ad Lea.

    Nessuna erezione, mai capitata (e io assicuro che non ho problemi di questo tipo..) nè mai vista in anni e anni che faccio sauna !!
    Vedi, in concezione “tedesca” di centro con saune NON c’è niente come centro erotico o cose simili….(in un posto serio intendo,
    se parli di altri posti è un altro discorso, ma qui si parli di centro benessere NON di altro!)
    ma NUDITà FUNZIONALE LEGATA AL BENESSERE E AL RILASSAMENTO.
    Certo, se vedi una bella ragazza puoi notare, ma giusto notare un bel “corpo” ed poi finisce lì!!
    NON hai pensieri particolari di vedere una ragazza in sauna con asciugamano o anche nuda è lo stesso tranquilla , beata…
    (beata è giusto? chiedo scusa per mio italiano…..sono tedesco)
    Se proprio vuoi fare comparazione.. come fosse nudo artistico, ti da erezione ?? a me no….
    anche se questo non c’entra con sauna, ma solo per dare un’idea di atmosfera di quiete e rilassamento
    che si respira in SPA , la venere che c’è spesso con adobbi, è nuda no ??
    .. non credi che potresti essere più desto e sveglio alla discoteca vedento tacchi e make up ? hahah
    che a vedere una semplice signora/ina che fa sauna ??
    ..questo per farVI capire meglio la situazione, perchè io ho visto, in un anno e più che sono in zona MI
    che italiani proprio non capiscono come si possa stare tutti nudi e tranquilli,
    ma assicuro che nell’ambiente giusto è cosa più semplice e naturale di questo mondo,
    senza pensare a fisimi o problemi particolari dovresti provare !! (nel posto giusto ovviamente)
    e vedresti che mille parole non servono più niente !!

    Lea dice un po’ tendenziosa “non tutti la frequentano per terapia….” ma dico anke NON esageriamo con miti !!
    Io in anni che faccio sauna NON ho mai visto niente di strano alla fine, nessun comportamenti gravi etc. etc, come mai ??
    magari anche che frequento i posti giusti,
    assicuro che in alto adige (e anche in trentino adesso) ci sono molti posti dove c’è maximo relax, tranquillità e serietà !

    E ci sono anche qui zona MI e nel veneto bei SPA ma quasi sempre a star nudi in sauna, neanche parlarne !!
    E sono convinto che gestori sanno bene come fare sauna ma hanno paura che poi girano voci che sono tutti nudi
    e gente immagina subito il peggio !!!!
    perciò evitano a fare giuste regole, così però non cambia mai in italia,
    sono convinto che qui proprio manca concezione sia della sauna sia del “rispetto” della nudità propria e dell’altro
    e invece è una cosa così semplice !!

    Ciao a tutti

    • corrado said

      concordo pienamente con hilbert; sono diversi anni che vado in sauna (nudi) in Alto Adige sia in alberghi che centri benessere (Chron, Acquarena, terme di merano…) e da pochi anni anche in Trentino (Acquain), e, non ho mai trovato situazioni spiacevoli, soprattutto per la serietà dei centri e dei gestori. La suna intesa alla trentina non va vista assolutamente come un posto di eccitazione o esibizionismo, anzi, ti posso garantire che con le alte temperature e, soprattutto per la voglia di rilassarsi, non ho mai visto situazioni di “erezioni”. Posso dire invece che per me, è molto più eccitante invece, vedere la stessa signora ben vestita e truccata la sera al ristorante dell’albergo a mangiare, dopo averla vista il pomeriggio completamente nuda in sauna.

      • corrado said

        Continuo chiedendo, perchè io non ne ho notizia purtroppo, se esistono saune alla trentina (dove si sta completamente nudi), in Liguria, Basso Piemonte o Val d’Aosta. Grazie

  76. Hilbert said

    corrado qui al nord ovest è come trovare ago nel paiaio!!!

    esiste gardacqua sul lago di garda adesso zona nuda centro molto serio.

    anche voi altri postate vostri commenti e voste esperienze!! ciao a tutti!

    • Beppe said

      Avevo già comunicato, tempo fa, che a Romagnano Sesia ( NO ) esiste il centro OLISTIKA con sauna filandese, sauna agli infrarossi e un magnifico idromassaggio ( mai visto così bello in tanti anni ). E’ un centro piccolo ( occorre la prenotazione ) ma molto bello, pulito,dove si può stare tranquillamente nudi. E’ anche possibile fare massaggi fatti in modo eccellente. Potete vederlo su http://www.olistika.it. Vi assicuro che merita.

  77. mario said

    passata l’estate mi rifaccio vivo proprio poco tempo prima di recarmi al più bel sauna park d’europa a portorose in slovenia; come promesso a viareggio vi è finalmente un posto dove si può fare la sauna nudi: è il centro benessere dell’Hotel Principe di Piemonte, aperto anche agli esterni. vi dico cosa mi è capitato ultimamente: entro in sauna, naturalmente nudo, ed una signora che era dentro nuda, mi ha apostrofato duramente perchè non era stata avvertita di una presenza maschile; il direttore, con cui mi ero fermato a parlare fino a poco tempo prima, non solo ha preso le mie difese, ma le ha detto che se proprio aveva dei problemi suoi, poteva coprirsi con l’asciugamano, ma lì la sauna veniva fatta seguendo le regole vere e cioè quelle dell’amico Hilbert. Nonostante ciò, anche se sono aumentate le persone “nude”, ve ne sono ancora di quelle che entrano con i maledetti costumi, ma almeno non possono brontolare i “nudi”!

  78. Hilbert said

    BRAVO MARIO !! qualcosa già è !! forse la signora non sapeva che in mondo ci sono uomini e anche donne
    un po’ diversi ma anche molto simili come tutti umani.. tanto che se ti abitui NON ci fai più caso! haha.. poverina… adesso lo sa!!
    così la prossima volta non devi dire a signora che manderanno a casa una raccomandata spiegando che gli umani hanno due sessi
    ma in sauna vengono a rilassarsi TUTTI UGUALMENTE !!

    A PARTE SCHERZI, Ci vorrebbe DAVVERO più i gestori che si impongono così e che scolgono scenate e falsi pudori inutili A TUTTI !!

    Mah, forse piano piano ci si arriva di più anche in Italia.

    ciao ciao A TUTTI !!

  79. Beppe said

    E’ da tempo che non leggo più notizie su questo sito, è un peccato perché c’erano notizie e giudizi interessanti. Ho saputo che presso la SPA Olimpic di Brescia, che dicono anche ben tenuta, è possibile fare la sauna tranquillamente nudi. Se c’è qualcuno che potesse darmi notizie, gli sarei grato. Cordiali saluti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: